Ecologia

consapevolezza e stili di vita sostenibili

EcoHub

centro polivalente ecologico e olistico

Difesa del Territorio

tutela e salvaguardia

Acqua

bene comune e risorsa essenziale

Rifiuti

riduzione riciclo e raccolta differenziata

Alimentazione e Salute

cibo per il corpo e l'anima

Agricoltura

nel rispetto di MadreTerra biologico biodinamico permacultura

Orto Giardino Balcone

un tesoro a portata di tutti

Economia locale

altro lavoro cooperazione e impresa per una vita sostenibile

Risparmio energetico

ridurre i consumi

Casa Ecologica

nuovi modi per abitare bioedilizia feng shui bioarchitettura

Energie Rinnovabili

la nuova rivoluzione

Medicine Naturali

al servizio di anima e corpo la forza curatrice della natura

Corpo Mente Spirito

trovare se stessi con le tecniche olistiche

Trasporti e mobilita'

troppe auto ai Castelli !

Parco dei Castelli

notizie e idee dal Parco

Arte e Cultura

la bellezza salvera' il mondo

Interviste

storie personaggi e voci dai Castelli

Castelli e Memoria

tradizione luoghi e ricordi

Reti Solidali

insieme per fare e condividere

Libri e Musica

scelti e consigliati da ecocastelli.it


20 OTTOBRE 2012 ALBANO: CORTEO CITTADINO PER LA CHIUSURA DELLA DISCARICA DI RONCIGLIANO

CORTEO CITTADINO

SABATO 20 OTTOBRE ore 15,30

ALBANO – piazza Mazziini

per la CHIUSURAÂ della DISCARICA di RONCIGLIANO

per IMPEDIRE L'APERTURA del CANTIERE dell'INCENERITORE

per la CANCELLAZIONE dell'AIA 2009

Il Consiglio di Stato con la sentenza di marzo 2012 ha resuscitato il cadavere dell'inceneritore “rivitalizzandoâ€ï¿½ l'AIA 2009 con l'ingiunzione a costruire l'impianto entro 5 anni. Ma se all'epoca l'ARPA aveva certificato la salubrità della discarica e delle falde, nel 2010 “scoprivaâ€ï¿½ cloroformio 6 volte sopra i limiti e l'anno successivo benzene 3 volte sopra ai limiti, con la solita corona di arsenico, fluoro, manganese. In più nel 2011 il ferro risultava 10 volte sopra i limiti. Il 20 gennaio 2012, durante il collaudo del 2° lotto del VII invaso della discarica, la Provincia intimava alla Pontina Ambiente a mettere riparo al danno arrecato, aprendo una procedura d'infrazione ai sensi della l.152/06 (codice ambientale), senza peraltro impedire la conclusione del collaudo e l'inaugurazione dell'ennesima vasca di  rifiuti.

Si tratta di una situazione ben diversa da quella raccontata nel 2009. Perciò la REVISIONE dell'autorizzazione a costruire (AIA) E L'ANNULLAMENTO DEGLI EFFETTI appare un passo obbligato.

Quest'azione spetta agli enti che hanno partecipato al procedimento autorizzativo: i comuni di Albano, ARDEA, ASL RMH, la provincia di Roma, ED E' A QUESTI ENTI CHE CHIEDIAMO CON QUESTA MANIFESTAZIONE L'ANNULLAMENTO DELL'AIA.

Rimangono inspiegati altri fatti:

ñ come mai l'impianto di gassificazione-incenerimento di Malagrotta, gemello di Albano, è chiuso da un anno? Forse queste macchine oltre ad avvelenare esseri umani, animali, flora, non reggono al funzionamento prolungato? - Come mai dopo 7 mesi dalla sentenza del C.S. IL CANTIERE NON è PARTITO? CERRONI NON HA TROVATO L'ALCHIMIA GIUSTA PER COSTRUIRE CON I SOLDI DELLA COLLETTIVITA'. Sarà forse per questo che sta facendo di tutto per impedire al GSE (gestore sistema elettrico) di far conoscere il preliminare per l'accesso ai CIP 6 (soldi pubblici) prima alle associazioni del coordinamento, poi addirittura al comune di Albano.

Accade, in più, che: l'IRSA CNR si rifiuti di procedere alla caratterizzazione dei pozzi spia interni alla discarica, dopo aver svolto un medesimo incarico, ma  pagato da Cerroni. In aggiunta l'ISS (Istituto Superiore Sanità ) chiede 250 mila euro sulla base di una vecchia committenza dell'Amministrazione Mattei, mai onorata.

Ci attendiamo, a questo proposito, un'adeguata reazione dell'amministrazione che finora non c'è stata, anzi  non si riesce a dare seguito alle cose più elementari:

ñ la differenziata si allontana nel tempo - il terrapieno illegale sulla via Ardeatina rimane al suo posto - la discarica continua ad ammorbare il territorio.

E invece, se Cerroni fa uscire il coniglio (450 milioni) dal cappello, il camino dell'inceneritore (43 metri) potrebbe cominciare a fumare.

I NOSTRI RICORSI LEGALI IN TUTTE LE SEDI SONO ATTIVATI.

DOBBIAMO ATTIVARE LE NOSTRE GAMBE!!

Coordinamento contro l'inceneritore di Albano

http://www.noinceneritorealbano.it/



Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




Calendario Eventi

eventi incontri spettacoli corsi e seminari

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28

ECOCASTELLI.it

Un sito per vivere al meglio i Castelli Romani, con i loro problemi e con i loro tesori. Uno sguardo attento ad una vita sana e sostenibile, responsabile ecologicamente e socialmente. Tutte le informazioni su quello che si muove di positivo nel territorio dei Castelli e loro dintorni: iniziative, incontri, notizie, eventi, spettacoli.

 

E anche un sito per incontrarsi e conoscere nuove possibilità, discutere e dibattere, scambiare opinioni, informarsi e documentarsi. In più una vetrina privilegiata ed uno spazio specializzato per le attività culturali ambientali e olistiche.

PAUL HAWKEN

          UNA BENEDETTA IRREQUIETEZZA