Ecologia

consapevolezza e stili di vita sostenibili

EcoHub

centro polivalente ecologico e olistico

Difesa del Territorio

tutela e salvaguardia

Acqua

bene comune e risorsa essenziale

Rifiuti

riduzione riciclo e raccolta differenziata

Alimentazione e Salute

cibo per il corpo e l'anima

Agricoltura

nel rispetto di MadreTerra biologico biodinamico permacultura

Orto Giardino Balcone

un tesoro a portata di tutti

Economia locale

altro lavoro cooperazione e impresa per una vita sostenibile

Risparmio energetico

ridurre i consumi

Casa Ecologica

nuovi modi per abitare bioedilizia feng shui bioarchitettura

Energie Rinnovabili

la nuova rivoluzione

Medicine Naturali

al servizio di anima e corpo la forza curatrice della natura

Corpo Mente Spirito

trovare se stessi con le tecniche olistiche

Trasporti e mobilita'

troppe auto ai Castelli !

Parco dei Castelli

notizie e idee dal Parco

Arte e Cultura

la bellezza salvera' il mondo

Interviste

storie personaggi e voci dai Castelli

Castelli e Memoria

tradizione luoghi e ricordi

Reti Solidali

insieme per fare e condividere

Libri e Musica

scelti e consigliati da ecocastelli.it


6 FEBBRAIO 2015 GROTTAFERRATA: CONCERTO "AH, VOUS DIRAI-JE MAMAN"

Associazione Karl Jenkins
Comune di Monte Compatri e Grottaferrata


Venerdì 6 Febbraio 2015, ore 19.30
Palazzo Annibaldeschi
Monte Compatri


“Ah, vous dirai-je Maman”
Brani scelti da grandi musicisti ed ispirati ai bambini per diversi motivi: Rota per insegnare ad usare timbriche ed effetti sonori ai giovani pianisti in crescita; Schumann per (parole sue) dedicare alla moglie Clara un momento di riflessione e di freschezza “lontano” dai virtuosismi a cui, da grande pianista qual’era, si dedicava professionalmente; Mozart per dare spazio alla fantasia creando variazioni su un tema popolare francese; Beethoven per creare su una melodia usata per un dramma eroicomico di P. Winter; Mendelssohn per scrivere un’autoriflessione sull’infanzia catturando i segreti dell’animo e della semplicità infantile.
Ma in tutti la freschezza compositiva della fanciullezza come minimo comune denominatore, quasi un segnale di riconoscimento fra grandi compositori di opere monumentali, ma con la “leggerezza” d’animo propria di ogni elemento “puro”.

Nino Rota: 7 pezzi difficili per bambini
Salti e giochi
Grillo notturno
Capriccio
Cantilena
Le scalette
Puccettino nella giungla
L’ acrobata

Robert Schumann: Kinderszenen op.15
Von fremden Ländern und Menschen (da Paesi e uomini stranieri)
Curiose Geschichte (curiosa istoria)
Hasche-Mann (a rincorrersi)
Bittendes kind (fanciullo che supplica)
Glückes genug (quasi felice)
Wichtige Begebenheit (avvenimento importante)
Träumerei (sogno)
Am Camin (al camino)
Ritter vom Steckenpferd (sul cavallo di legno)
Fast zu ernst (quasi troppo serio)
Fürchtenmachen (Fare spavento)
Kind im Einschlummern (bambino che si addormenta)
Der Dichter spricht (il poeta parla)

Wolfgang Amadeus Mozart: Zwölf Variationen über "Ah, vous dirai-je Maman" KV 265

///////////

Ludwig van Beethoven: Sieben Variationen über "Kind willst du ruhig schlafen" WoO 75
(“bimbo dormirai tranquillamente”) aus “Das
unterbrochene Opferfest” von P. Winter (da “Il sacrificio
interrotto di P. Winter)


Felix Mendelssohn-Bartholdy: Sechs Kinderstücke op. 72


MAURO ARBUSTI, pianoforte

Ingresso ad offerta
Info: 3392748814


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




Calendario Eventi

eventi incontri spettacoli corsi e seminari

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

ECOCASTELLI.it

Un sito per vivere al meglio i Castelli Romani, con i loro problemi e con i loro tesori. Uno sguardo attento ad una vita sana e sostenibile, responsabile ecologicamente e socialmente. Tutte le informazioni su quello che si muove di positivo nel territorio dei Castelli e loro dintorni: iniziative, incontri, notizie, eventi, spettacoli.

 

E anche un sito per incontrarsi e conoscere nuove possibilità, discutere e dibattere, scambiare opinioni, informarsi e documentarsi. In più una vetrina privilegiata ed uno spazio specializzato per le attività culturali ambientali e olistiche.

PAUL HAWKEN

          UNA BENEDETTA IRREQUIETEZZA