Ecologia

consapevolezza e stili di vita sostenibili

EcoHub

centro polivalente ecologico e olistico

Difesa del Territorio

tutela e salvaguardia

Acqua

bene comune e risorsa essenziale

Rifiuti

riduzione riciclo e raccolta differenziata

Alimentazione e Salute

cibo per il corpo e l'anima

Agricoltura

nel rispetto di MadreTerra biologico biodinamico permacultura

Orto Giardino Balcone

un tesoro a portata di tutti

Economia locale

altro lavoro cooperazione e impresa per una vita sostenibile

Risparmio energetico

ridurre i consumi

Casa Ecologica

nuovi modi per abitare bioedilizia feng shui bioarchitettura

Energie Rinnovabili

la nuova rivoluzione

Medicine Naturali

al servizio di anima e corpo la forza curatrice della natura

Corpo Mente Spirito

trovare se stessi con le tecniche olistiche

Trasporti e mobilita'

troppe auto ai Castelli !

Parco dei Castelli

notizie e idee dal Parco

Arte e Cultura

la bellezza salvera' il mondo

Interviste

storie personaggi e voci dai Castelli

Castelli e Memoria

tradizione luoghi e ricordi

Reti Solidali

insieme per fare e condividere

Libri e Musica

scelti e consigliati da ecocastelli.it


LE ERBE UTILI CONTRO LE PUNTURE DI INSETTO

Dolore, fastidio, gonfiore, prurito, irritazione: sono alcuni degli effetti indesiderati causati dalla puntura di alcuni insetti. Un inconveniente tipico della stagione estiva, quando si trascorre più tempo all'aperto. Alcune piante svolgono un’azione lenitiva in caso di punture di insetto. Le loro virtù antisettiche possono contrastare in particolare gonfiore e prurito, oltre ad aiutare a prevenire la comparsa di infezioni cutanee. Si può utilizzare dunque l’azione antisettica di alcune piante: basta strofinare sulla parte alcune foglie di salvia, rosmarino, timo, menta, rosmarino o prezzemolo.

 

Se le punture sono molto numerose si può prendere per qualche giorno un antinfiammatorio naturale: 50 gocce di tintura madre di Ribes Nigrum in poca acqua per due o tre volte al giorno.

 

Api

Dopo aver tolto il pungiglione, con delle pinzette, strofinare la parte con una fettina di limone ed applicare un cataplasma di foglie di basilico pestate, da avvolgere in una garza ed applicare sulla parte. Lasciare agire per 20-30 minuti.

 

Ragni

Particolarmente indicato l’aglio, per la sua potente azione antisettica: strofinare uno spicchio tagliato a metà sulla parte. Si possono anche applicare delle foglie di piantaggine pestate al momento.

 

Zanzare

Miscelare una o due gocce di olio essenziale di tea tree insieme ad altrettante di olio di mandorle dolci. Applicare sul pizzico con un leggero massaggio. Efficaci anche l’olio essenziale di lavanda e la tintura madre di calendula. La tradizione consiglia in alternativa di applicare sulla farte una fettina di cipolla o qualche foglia di prezzemolo precedentemente pestata in un mortaio.

 

 


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




Calendario Eventi

eventi incontri spettacoli corsi e seminari

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

ECOCASTELLI.it

Un sito per vivere al meglio i Castelli Romani, con i loro problemi e con i loro tesori. Uno sguardo attento ad una vita sana e sostenibile, responsabile ecologicamente e socialmente. Tutte le informazioni su quello che si muove di positivo nel territorio dei Castelli e loro dintorni: iniziative, incontri, notizie, eventi, spettacoli.

 

E anche un sito per incontrarsi e conoscere nuove possibilità, discutere e dibattere, scambiare opinioni, informarsi e documentarsi. In più una vetrina privilegiata ed uno spazio specializzato per le attività culturali ambientali e olistiche.

PAUL HAWKEN

          UNA BENEDETTA IRREQUIETEZZA