Ecologia

consapevolezza e stili di vita sostenibili

EcoHub

centro polivalente ecologico e olistico

Difesa del Territorio

tutela e salvaguardia

Acqua

bene comune e risorsa essenziale

Rifiuti

riduzione riciclo e raccolta differenziata

Alimentazione e Salute

cibo per il corpo e l'anima

Agricoltura

nel rispetto di MadreTerra biologico biodinamico permacultura

Orto Giardino Balcone

un tesoro a portata di tutti

Economia locale

altro lavoro cooperazione e impresa per una vita sostenibile

Risparmio energetico

ridurre i consumi

Casa Ecologica

nuovi modi per abitare bioedilizia feng shui bioarchitettura

Energie Rinnovabili

la nuova rivoluzione

Medicine Naturali

al servizio di anima e corpo la forza curatrice della natura

Corpo Mente Spirito

trovare se stessi con le tecniche olistiche

Trasporti e mobilita'

troppe auto ai Castelli !

Parco dei Castelli

notizie e idee dal Parco

Arte e Cultura

la bellezza salvera' il mondo

Interviste

storie personaggi e voci dai Castelli

Castelli e Memoria

tradizione luoghi e ricordi

Reti Solidali

insieme per fare e condividere

Libri e Musica

scelti e consigliati da ecocastelli.it


LA FENOLOGIA ED I SEGNI DELLE STAGIONI

Come si fa a sapere quando seminare? Qual è il momento migliore per trapiantare? La risposta “in primavera” o “in estate” è semplicistica perché, soprattutto nella lunga e varia Italia, questa indicazione ha poco significato. La primavera in montagna o sulle coste siciliane ha tempi completamente differenti.
E allora lasciamo che la natura ci dica quando è giusto seminare, trapiantare o distribuire macerati. La fenologia, appunto, è la scienza che studia e classifica gli eventi ricorrenti rilevanti per lo sviluppo degli organismi, nel nostro caso delle piante. Il manifestarsi di questi eventi (fioriture di alcune specie, comparsa di insetti, …) cambia da zona a zona e di anno in anno in funzione di eventi atmosferici come ad esempio la pioggia, le temperature o della luce a disposizione. Imparare a riconoscere questi eventi ci aiuta ad individuare il periodo esatto nella nostra zona per fare lavori o per ricercare specifici parassiti nell’orto.

Inizieremo a riconoscere questi eventi ed utilizzarli nel nostro orto. In questo modo capiremo le differenze climatiche causate dall’esposizione e dall’ubicazione del nostro terreno.
Per meglio adeguarci ai ritmi delle piante suddivideremo l’anno in 10 stagioni con l’indicazione dei principali segnali per ciascuna stagione ed i lavori da effettuare nel periodo.

Fine Inverno

Inizio Primavera

Piena Primavera

Inizio Estate

Piena Estate

Tarda Estate

Inizio Autunno

Pieno Autunno

Tardo Autunno

Inverno

E il segreto è sempre osservare, osservare, osservare.

Tratto da “Il calendario dell’orto biologico” di Patrizia Sarcletti

SILVANA LEUZZI

dal blog www.unpugnoditerraeunseme.com 


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




Calendario Eventi

eventi incontri spettacoli corsi e seminari

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

ECOCASTELLI.it

Un sito per vivere al meglio i Castelli Romani, con i loro problemi e con i loro tesori. Uno sguardo attento ad una vita sana e sostenibile, responsabile ecologicamente e socialmente. Tutte le informazioni su quello che si muove di positivo nel territorio dei Castelli e loro dintorni: iniziative, incontri, notizie, eventi, spettacoli.

 

E anche un sito per incontrarsi e conoscere nuove possibilità, discutere e dibattere, scambiare opinioni, informarsi e documentarsi. In più una vetrina privilegiata ed uno spazio specializzato per le attività culturali ambientali e olistiche.

PAUL HAWKEN

          UNA BENEDETTA IRREQUIETEZZA